Australian Site | Storia Nostra | News | Area Soci | Contattaci | Orario Valuta
  Ricerca
Iscrizioni | Di tutto di pił | Login | Chi siamo | Forum
 
  Home
  News e altro
  Link
  News
  F.A.Q.
  Australia
  Servizi
  Statuto
  Disclaimer
  Contatti
 
 
 

 News e Altro » News
 AUSTRALIAN ACADEMY OF SCIENCE –RICONOSCIMENTO UFFICIALE A RICERCATORE ITALIANO
 
Laurie Faraone ha ricevuto un riconoscimento ufficiale dall'Australian Academy of Science.

Laurie Faraone e' professore alla School of Electrical, Electronic and Computer Engineering all'università del Western Australia (UWA), e' Responsabile del Micrcelectronics Research Group all'interno della scuola, e' direttore del Western Austcalian Centre for Semiconductor Optoelectronics and Microsystem.s (WACSOM).

L'Australian Aeademy of Science e' stata istituita per decreto reale presentato dalla regina Elisabetta II alla prima riunione del consiglio durante un'udienza privata a Canberra nel 1954.
L'accademia e' un'organizzazione privata che raccoglie gli scienziati australiani leader. L'accademia delle scienze riconosce l’eccellenza nella ricerca, consiglia il governo per le politiche della ricerca, sponsorizza conferenze scientifiche, pubblica libri scientifici e riviste, si occupa delle relazioni internazionali e promuove l'istruzione scientifica e diffonde la scienza e tecnologia al grande pubblico.

Laurie Faraone ha lavorato nel campo della microelettronica sin dagli anni `70, quando ha finito il suo dottorato all'UWA. Successivamente ha lavorato negli USA, prima alla Lehigh University, e poi per 6 anni ai laboratori del David Sarnoff Research Centre RCA di Princeton nel New Jersey. Durante il periodo all'RCA, gli e' stato conferito due volte il premio Individual Outstanding Achievement, Nel 1987 e' tornato all'UWA come senior lecturer, diventando professore nel 1998.

Il suo lavoro negli USA è stato principalmente focalizzato sulla ricerca sul silicio; tuttavia dal suo ritorno a UWA ha condotto un notevole sforzo nell'area dei semiconduttori e dei sistemi micro–elettromeccanici (MEMS).

Sin dai primi anni '90 le attività del Prof Faraone in microelettronica sono stati finanziati dall 'Australian Research Council, dal settore industriale, dal Ministero della Difesa australiana e da parte della Difesa Americana.
Oltre al centro di eccellenza statale WASCOM di cui è direttore, ha creato un'azienda leader mondiale nel campo della nanoelettranica del valore di oltre 10 milioni di dollari. Il Prof Faraone ha pubblicato oltre 200 articoli su riviste scientifiche riconosciute internazionalmente e detiene numerosi brevetti nel suo campo di lavoro.

Recentemente all'interno di una delle principali aree di ricerca il Prof Faraone si è occupato dell'integrazione dei dispositivi MEMS con semiconduttori sensibili alla temperatura. In particolare ha studiato l'utilizzo, di rilevatori infrarossi nei MEMS a fibre ottiche (due sistemi prima considerati incompatibili).
Da questa attività nel 2004 è stato presentato un prototipo su silicio completamente integrato, anche noto come microspemometro a infrarossi.
Quest'ultimo sistema ha applicazioni in diversi campi quali: strumentazione biomedicale, agroalimentare e industria di controllo di processo, monitoraggio ambientale, e nella sorveglianza. La spettroscopia a infrarossi colora il campo dell'infrarosso permettendo l'identificazione di vari elementi solidi e gassosi. Combinando un rilevatore infrarosso, a larga banda con le alte prestazioni permesse dalla tecnologia MEMS, sono oggi disponibili nuovi sistemi per la raccolta dati e immagini spettrali
Mentre gli spemometri a infrarossi vengono utilizzati in laboratorio, il chip di silicio che integra tale tecnologia permetterà la realizzazione di nuovi sistemi portatili piu' affidabili e meno costosi. Il Prof Faraone ha gestito questo progetto con lo scopo di realizzare dei sistemi affidabili per una varietà dì applicazioni che vanno dalla fortificazione del latte materno per I bambini nati prematuramente, all'analisi della fermentazione del vino, alla valutazione del terrorismo biologico nel settore della difesa.

Dr. Ing. Nicola Sasanelli
Scientific Attache' – Embassy of Italy
12 Grey St. Deakin – ACT 2600 Australia
Tel. 02 6273333 – Fax 02 62732406

Please note the new email:
adscientifico.canberra@esteri.it
http://www.scientificambitalia.org







VI INTERESSA CONTINUARE AD ESSERE GIORNALMENTE INFORMATI SULLA REALTA' AUSTRALIANA IN AUSTRALIA E NEL MONDO ?








 
Stampa questa pagina
 

 
 
 
 
 
 
 
Australian Site | Storia Nostra | News | Area Soci | Contattaci | Orario Valuta