Australian Site | Storia Nostra | News | Area Soci | Contattaci | Orario Valuta
  Ricerca
Iscrizioni | Di tutto di pił | Login | Chi siamo | Forum
 
  Home
  News e altro
  Link
  News
  F.A.Q.
  Australia
  Servizi
  Statuto
  Disclaimer
  Contatti
 
 
 

 News e Altro » News
 CITTADINI SPIATI – SPIONI SGOMINATI
 
CITTADINI SPIATI – SGOMINATI GLI SPIONI

CENTRELINK ha licenziato più di 100 dipendenti e circa un migliaio sono stati messi sotto inchiesta. Questo è quando una indagine ha fatto emergere su uso e manipolazioni di informazioni personali di milioni di australiani custoditi nel cervellone della più importante agenzia governativa.
Centrelink è una agenzia del governo australiano fondata nel 1977 alle dirette dipendenze del ministro per gli Affari Sociali per la gestione di pensioni, aiuti finanziari alle famigli bisognose, genitori indigenti e centri sociali per l’aiuto ai disabili, assistenza medica ed ospedaliera ,aiuti agli aborigeni ed alle minoranze etniche.
Oltre un migliaio dipendenti risono stati scoperti spiando, ficcanasando e manipolando caratteristiche e posizioni personali di milioni di australiani.
Il centro elettronico ha un sistema che registra gli accessi che ha consentito dopo oltre un anno di indagini di scoprire chi spiava tra i più riservati affari degli australiani. La schedatura con Centrelink è della massima completezza perché include tutti i più minuziosi dettagli della vita privata delle persone che vengono incluse nel sistema per usufruire della pubblica assistenza. Si possono manipolare e cambiare dati ed informazioni. Tutto era basato sulla reciproca fiducia tra le migliaia di addetti del sistema. Ma il sistema messo in atto la sua autodifesa offrendo agli investigatori la mappa precisa di chi incautamente lo usava per scopi illeciti. I colpevoli sono stati comunque licenziati, puniti con riduzioni di grado e di stipendio e decine oltre che licenziati se la dovranno vedere con la magistratura.
Lo scandalo si inquadra nella disputa tra partiti e pubblica opinione sulla istituzione di una carta di identità computerizzata, progetto che il Primo Ministro John Howard ha messo da parte sostenendo invece la carta di accesso per i servizi sanitari e pensionistici.
Quella cioè che deve essere gestita da Centrelink, ministero Affari Sociali e non dal ministero degli Interni. Sulla base dello scandalo appena scoperto la carta che è in preparazione avrà degli accorgimenti informatici che salvaguardano la riservatezza delle informazioni ed allo stesso tempo sono una prova certa ed unica della identità di chi ne è in possesso in modo che serva da sola ad identificarlo senza la necessità di presentare una altro documento ogni volta che ci si rivolga ai centri medici, pensionistici e di pubblica assistenza e di pubblica sicurezza.


VI INTERESSA CONTINUARE AD ESSERE GIORNALMENTE INFORMATI SULLA REALTA' AUSTRALIANA IN AUSTRALIA E NEL MONDO ?





 
Stampa questa pagina
 

 
 
 
 
 
 
 
Australian Site | Storia Nostra | News | Area Soci | Contattaci | Orario Valuta