Australian Site | Storia Nostra | News | Area Soci | Contattaci | Orario Valuta
  Ricerca
Iscrizioni | Di tutto di pił | Login | Chi siamo | Forum
 
  Home
  News e altro
  Link
  News
  F.A.Q.
  Australia
  Servizi
  Statuto
  Disclaimer
  Contatti
 
 
 

 News e Altro » News
 MULTICULTURALISMO ESPRESSIONE STANTIA
 
Multiculturalismo è un’espressione stantia che sembra non arere più senso per la società australiana. Il governo di John Howard ne sta predispnendo la sua cancellazione definitiva per sostituirla con concetti appropriati alla politica che accompagna lo sviluppo dell’integrazione tra le componenti etniche. Tra i primi atti ci sarà probabilmente quello di non rinnovare il Council of Multicultal Australia, un ente il cui mandato è terminato in questi giorni, comunque sia, di mantenere questa agenzia governativa ma con un nome che abbia un senso per la gente che nel multiculturalismo percepisce concetti diversi e contrastanti con l’attuale realtà sociale. In questi ultimi dodici mesi sono irruentemente emersi segnali significativi e contrastanti in Australia, tali da convincere il governo a riesaminare e rilanciare sotto una nuova immagine la necessità per gli australiani di ritrovarsi in una moderna definizione della loro società. Ci sono state le violenze raziali di Cronulla a Sydney circa un anno fa in questi giorni le infiammate dichiarazioni pubbliche del primate in Austrlia dei musulmani riprese e commentate dai media australiani circa il fatto che le donne che non portano il velo costituiscono una tentazione per gli uomini e possono quindi causare episodi di violenza sessuale. L’intenzione del governo liberale trova ampio appoggio anche dall’opposizione laburista per rivedere il concetto multiculturale. I dirigenti del Council of Multicultural Australia sono i soli per ora ad avere sollevato dubbi ed incertezze sull’ipotesi governativa e tenendo per certa l’assicurazione del mantenimento dell’ente, sono d’accordo nel cercare e trovare un nome che meglio identifichi le finalità dell’ente che sono quelle di agevolare lo sviluppo della società australiana la quale ha bisogno di procedere nell’integrazione etnica, in pace ed armonia di intenti. E’ difficile trovare un nome significativo, suggerimenti avanzati sono “Multiculturalism Two” ed anche “Integration Policy”. La questione comunque è del tutto appena aperta ed il dibattito tra sociologi e politici è agli inizi per trovare un nome che sia meglio compreso dalla gente che nel termine “multiculturalismo” con il quale nel 1987 fu battezzato l’ente sembra non avere più cognizione veritiera.

VI INTERESSA CONTINUARE AD ESSERE GIORNALMENTE INFORMATI SULLA REALTA' AUSTRALIANA IN AUSTRALIA E NEL MONDO ?








 
Stampa questa pagina
 

 
 
 
 
 
 
Australian Site | Storia Nostra | News | Area Soci | Contattaci | Orario Valuta